MS Ascensori - Vendita - Installazione - Manutenzione   |    Dispositivi di protezione contro gli urti

 6. Dispositivi di protezione contro gli urti

 

Dispositivi di protezione contro gli urti, per porte in cabina e al piano di tipo automatico, inadeguati o inesistenti

Descrizione del rischio

Le porte in cabina ed al piano di tipo automatico permettono di avere un miglior servizio ed una maggiore sicurezza per gli utenti.
Molto spesso si verifica la situazione in cui, in fase di chiusura porte, l'utente si trovi ancora a transitare e venga urtato dalle antine in movimento. In questo caso entra in funzione un dispositivo che provoca la riapertura delle porte, ma solo dopo l'impatto con la persona (o con un oggetto), causando perdita di equilibrio o danno fisico.
Ovviamente questo rischio risulta ancor più elevato per le persone anziane, i bambini e in generale per tutte le persone che hanno difficoltà motorie.

Perché
Sui vecchi ascensori i dispositivi di riapertura entrano in funzione solo dopo l'urto oppure in alcuni casi hanno un campo di protezione estremamente ridotto (fotocellula a singolo raggio).

Incidenti
Dalle rilevazioni effettuate, si può constatare che negli ultimi 4 anni, oltre il 25% degli incidenti, siano stati causati da questa situazione.
Può essere interessante rilevare che, nel triennio 1997-1999, la percentuale era stata invece superiore al 30% e solo le pressioni esercitate dalle aziende ascensoristiche nei confronti dell'utenza per applicare nuovi dispositivi di sicurezza sugli impianti esistenti, hanno consentito la riduzione degli infortuni.

Soluzione proposta
Installazione di un dispositivo elettronico a barriera ottica sulle porte di cabina, idoneo a provocare la riapertura delle porte prima che le antine arrivino ad urtare il passeggero.
Questo dispositivo a raggi infrarossi, non soltanto migliora la sicurezza degli utenti, ma preserva anche da eventuali danni i profili delle antine di cabina limitando i guasti e i fuori-servizio conseguenti a urti con le parti in movimento.

Stima degli impianti interessati
Gli impianti con porte automatiche sono circa il 50% del totale in esercizio. Di questi almeno il 70%, quindi più di 250.000 ascensori, presentano questa necessità.

Dispositivi di protezione contro gli urti

Cerca nel sito











info@msascensori.it  Email:
info@msascensori.it